Un tacco… bello e virtuoso

Un tacco… bello e virtuoso

Penisola italica, precisamente a Sud Est.
Con i suoi oltre 400 chilometri di lunghezza, con i mari che la avvolgono, si protende verso le coste greche e balcaniche, come per una vocazione naturale all’incontro tra popoli, la Puglia è la regione più a Oriente d’Italia, un vero ponte a levante -giusto per utilizzare un vocabolo a noi tanto caro…

Fin dai tempi più antichi, qui si sono incrociate esperienze e culture. Ogni terra ha il “geniusloci”, la sua vocazione costruita attraverso la storia di popoli e civiltà. Ebbene, la Puglia è luogo geografico di mescolanza e di confronto.

Bari-BAT (Barletta-Andria- Trani),Brindisi,Foggia,Lecce e Taranto (in rigoroso ordine alfabetico) sono queste le sezioni provinciali che la Puglia può vantare capillarmente dislocate sul territorio e ubicate negli omonimi capoluoghi.

Nonostante le distanze geografiche, a volte proibitive, il gruppo under 35 di “ANDI con i Giovani” è parso sin da subito compatto e volenteroso, desideroso di affrontare tematiche, a volte di forte impatto, che affliggono sempre più spesso l’universo relativo alla nostra professione ormai in perpetuo e repentino cambiamento.

Magistralmente capitanati e guidati da Vito Nobile,Presidente “ANDI con i Giovani”, dai rispettivi Presidenti Provinciali ,dal Presidente Regionale Salvatore Lolli, nelle riunioni svoltesi con cadenza mensile uno degli aspetti maggiormente approfondito è stato il lavoro e nello specifico il ricambio generazionale, da senior a junior, volendo unire le esigenze di chi vuole lasciare il testimone a chi vuole, invece, approcciarsi alla professione in modo completamente autonomo e indipendente.

Altro argomento di confronto è stato la creazione ex novo di una piattaforma digitale fruibile da tutti i soci ANDI pugliesi finalizzata a scambiare le idee e la condivisione di queste ultime, costituita da apposite funzioni tra cui: “Cerco lavoro”, ”Offro lavoro”, ”Compro”, ”Vendo”.
Un occhio di riguardo è stato rivolto alla sfera culturale: investire nella sfera culturale e formativa significa contribuire con azioni mirate e tangibili alla crescita clinica dell’odontoiatra del domani. Iniziative, programmi e corsi di approfondimento che possano al meglio supportare i giovani e, perché no, anche coloro i quali hanno qualche primavera in più alle spalle, nel graduale, ma costante progresso cognitivo e di perfezionamento.

La voce univoca è stata quella di programmare una serie di eventi con un taglio prettamente clinico-pratico in modo tale da far approcciare il neofita a quello che sarà il pane quotidiano dell’attività clinica.

In chiave di condivisione nasce anche l’intento di rafforzare i legami con i Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e in particolare intensificare i rapporti con il circuito AISO, attività già presente e radicata all’interno della compagine dell’Ateneo foggiano.

È questa la nostra realtà, sono questi i nostri obiettivi, augurandoci che si possa coniugare la bellezza della nostra terra all’impegno, all’entusiasmo e alla concretezza di “ANDI con i Giovani”. Essere fiduciosi non costa nulla, crediamoci, il gruppo è fortemente motivato e coeso.

Michele Benegiamo Coordinatore ANDI con i Giovani sez. Provinciale di Lecce