Nel tiepido inverno di Buenos Aires il 106° congresso FDI

Nel tiepido inverno di Buenos Aires il 106° congresso FDI

Si è concluso in Argentina, sabato 8 settembre u.s., il Congresso Mondiale FDI.
ANDI è stata rappresentata dal suo vice presidente Ferruccio Berto, che ha partecipato attivamente ai lavori, nell’ottica di future ulteriori collaborazioni estere con l’Associazione Nazionale Dentisti Italiani.
Un evento che ha confermato l’abituale alto livello organizzativo e scientifico, riunendo la comunità odontoiatrica internazionale. “Passione per molti, un impegno per tutti” è stato il leitmotiv dell’incontro, certificato da un programma di spessore e dai molti relatori che da ogni parte del mondo hanno testimoniato la propria competenza e dato importanti stimoli ai professionisti presenti.
A Buenos Aires, accanto ai momenti scientifici, hanno avuto modo di incontrarsi tutte le delegazioni delle maggiori associazioni internazionali, per fare il punto sulla situazione congiunturale internazionale e, nello specifico, sui diversi scenari che contraddistinguono ogni nazione. Cambiamenti economici, legislativi, culturali e sociali, dei quali non si può non tener conto nell’ottica di strategie volte allo sviluppo della professione e alla cura della salute orale dei cittadini.
Centrale il tema dell’accesso alle cure, particolarmente sentito nelle aree colpite da situazioni di crisi sociale o da conflitti, ma anche in quelle nazioni evolute dove i flussi migratori e l’aumento di fasce di povertà generano crescenti situazioni di disagio.
Parallelamente ai lavori congressuali un’ampia area espositiva ha riunito l’eccellenza della produzione di strumenti e apparecchiature, permettendo ai partecipanti un interessante panoramica sull’offerta tecnologica mondiale.