Una giornata che può salvare la vita

Una giornata che può salvare la vita

Sabato 11 maggio torna nelle piazze italiane l’iniziativa di Fondazione ANDI per la prevenzione dei tumori del cavo orale.  Dal 13 maggio al 14 giugno visite di controllo gratuite e screening presso gli studi dentistici ANDI aderenti

Saranno oltre 60 le piazze disseminate nelle principali città italiane, nelle quali Fondazione ANDI Onlus organizza la tredicesima edizione dell’Oral Cancer Day, una campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta ai cittadini su una patologia spesso trascurata; come riconoscerla, prevenirla e a chi rivolgersi in caso di dubbi. Il tumore del cavo orale è infatti tra le neoplasie più diffuse in Italia e l’azione di contrasto finora svolta, anche attraverso iniziative come l’Oral Cancer Day, così come l’attività di prevenzione e di massima attenzione messa in atto dai dentisti italiani, sta contribuendo all’intercettazione dei sintomi precoci e alla conseguente riduzione della patologia conclamata. Questo sebbene in Italia si registrino ancora circa 9.000 nuovi casi all’anno.

La diagnosi precoce permette infatti di curare efficacemente i soggetti colpiti, con un indice di remissione della malattia tra l’80 e il 90% dei casi, garantendo contemporaneamente una minor invasività degli interventi e un sensibile miglioramento della qualità della vita.

Durante tutta la giornata di sabato 11 maggio i cittadini potranno incontrare i medici ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani), ricevere materiale informativo e, nelle località dotate di unità mobili attrezzate, sottoporsi subito a un vero e proprio screening gratuito.

Per un intero mese poi, dal 13 maggio al 14 giugno, i dentisti ANDI aderenti, saranno a disposizione dei cittadini per visite di prevenzione negli studi. Sottoporsi a un controllo puntuale e periodico, eseguito da uno specialista, è fondamentale per capire quando una lesione sia da considerarsi una patologia non evolutiva, anziché rappresentare un rischio maggiore per il paziente.

Rivolgendosi ai dentisti ANDI, in piazza o negli studi, i cittadini potranno anche ricevere gratuitamente indicazioni sugli stili di vita da adottare per garantirsi una corretta salute orale, sulle motivazioni per le quali i soggetti a rischio debbano effettuare frequenti visite di controllo e di quanto la prevenzione sia fondamentale.

Per un’azione ancora più incisiva, l’Oral Cancer Day anche quest’anno può contare sulla sinergia con CAO Nazionale – Albo Nazionale Odontoiatri, SIPMO – Società Italiana di Patologia e Medicina Orale e AIOLP – Associazione Italiana Otorinolaringoiatri Libero Professionisti e SIOeChCF – Società Otorinolaringoiatri Ospedalieri, che partecipano per la prima volta all’iniziativa.

Un ulteriore contributo si deve allo sviluppo da parte di SIPMO di due App, ProntOral e DoctOral: la prima offre la possibilità di conoscere con un click i Centri di Sanità Pubblica e Convenzionata dove eseguire una visita alle mucose del cavo orale, mentre la seconda, dedicata esclusivamente agli operatori del settore sanitario e agli studenti di Medicina e di Odontoiatria e P.D, contiene un percorso guidato per la diagnosi di lesioni del cavo orale e la gestione odontoiatrica del paziente.

L’elenco completo delle piazze è consultabile sul sito www.oralcancerday.it, sul quale sarà anche possibile individuare lo studio ANDI più vicino, così come chiamando il numero verde 800 058 444.