SCIOPERO DEI COMMERCIALISTI CONTRO GLI ISA

SCIOPERO DEI COMMERCIALISTI CONTRO GLI ISA

Le associazioni nazionali dei commercialisti ADC – AIDC – ANC – ANDOC – FIDDOC – SIC – UNAGRACO – UNGDCEC – UNICO hanno proclamato, nel rispetto delle modalità contemplate dal codice di autoregolamentazione vigente, l’astensione degli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili dalle attività di trasmissione telematica, quali intermediari, dei modelli di pagamento F24, nei giorni 30/09 e 01/10.

Con questa iniziativa si intende ribadire la necessità della disapplicazione ISA per il 2018 o,in subordine, la loro applicazione in via facoltativa, rivendicando il rispetto dello Statuto del Contribuente, le cui disposizioni continuano ad essere violate in spregio ai diritti dei cittadini.

Il Presidente ANDI, Carlo Ghirlanda, dichiara che: “Sin dal primo momento del rilascio del software ISA anche ANDI ha segnalato la inapplicabilità di esso al nostro sistema, sia direttamente alla AdE, che all’interno di Confprofessioni, richiedendo una manifesta iniziativa confederale di biasimo verso un sistema ancora evidentemente insufficiente a garantire la corretta rappresentazione della coerenza del reddito della libera professione rispetto alle specifiche ed effettive  circostanze e condizioni di realizzazione.

Esprimiamo quindi solidarietà all’iniziativa dei Dottori Commercialisti con l’ausilio che essa possa finalmente ottenere quell’ascolto finora mancato e rendere applicabili e razionali i percorsi ISA”.