Nuovi orizzonti per ANDI Pavia con i Giovani

Nuovi orizzonti per ANDI Pavia con i Giovani
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ANDI-Pavia-con-i-Giovani-serata-formativa-Garlasco.jpg

Grande successo per l’evento organizzato da ANDI Pavia con i Giovani al Pavarotty di Garlasco. Quasi cento Soci (tra giovani e meno giovani) hanno partecipato alla serata “New ortho horizons”, seguendo con attenzione la relazione di  Riccardo Rizzo sull’ortodonzia e la chirurgia microinvasiva. La relazione dello specialista, che da oltre trent’anni lavora nell’ambito dell’ortodonzia e della pedodonzia, è stata molto apprezzata dai Soci di ANDI Pavia che hanno partecipato all’evento, diventato ormai un appuntamento fisso.

«Abbiamo cominciato sei anni fa a proporre serate mirate per i Soci under 35: allora vi partecipavano una decina di persone, oggi invece siamo un centinaio – sottolinea Marco Colombo, Presidente di ANDI Pavia – E’ una soddisfazione enorme per la nostra Sezione Provinciale che conta un totale di 420 soci, ed è il simbolo evidente di un’Associazione che ha cambiato marcia a tutti i suoi livelli, proponendosi con ritrovato entusiasmo».

Alla serata  hanno partecipato anche diverse autorità, tra cui Domenico Camassa (Presidente CAO Pavia), Giancarlo Barbon (Presidente CAO Monza e Brianza), Claudio Poggio (neo eletto Presidente del Corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria dell’Università degli Studi di Pavia) e Mario Bosco (Professore Ordinario dell’Università di Pavia e Consigliere  ANDI Alessandria). Molto apprezzata la relazione di Riccardo Rizzo che ha guidato i partecipanti in un viaggio tra le varie possibilità offerte dalla tecnica ortodontica Damon, anche unitamente all’aiuto chirurgico. 

«E’ stato un momento importante per rinvigorire l’idea del patto generazionale, visto che all’incontro hanno partecipato sia colleghi che sono ormai maestri nella professione sia colleghi che si affacciano oggi alla professione – spiega  Antonio Spinelli, del Direttivo di ANDI Pavia Giovani – La serata è stata utile anche per conoscere meglio i vantaggi della nostra assicurazione, poiché ha visto la partecipazione di Oris Broker oltre allo sponsor Ormco».