ENPAM FA CHIAREZZA SUL CONTRIBUTO 0.5%: ECCO CHI DEVE VERSARLO

ENPAM FA CHIAREZZA SUL CONTRIBUTO 0.5%: ECCO CHI DEVE VERSARLO

A seguito delle molte richieste di chiarimenti pervenute ad ANDI e relative a chi sia sottoposto all’obbligo di versamento dello 0.5% del fatturato annuo dovuto a Fondazione ENPAM da parte delle società operanti nel settore odontoiatrico, ANDI ha indirizzato a Fondazione ENPAM una richiesta di delucidazioni (leggi qui il testo). Chiarimento resosi ulteriormente necessario anche per smentire le diverse “fake news” circolanti su blog improvvisati e/o gestiti strumentalmente. 
La risposta del Presidente Oliveti è stata immediata, come hanno sottolineato i vertici ANDI, manifestando un vivo apprezzamento per i tempi estremamente rapidi. 
Dal documento di Fondazione ENPAM si evince che tale contributo è dovuto da:

1) Tutte le società, in qualunque forma giuridica costituite, che eroghino attività inerenti il settore odontoiatrico, per prestazioni ricomprese nell’art.2 della Legge 409/1985 e rese da soggetti in possesso di titoli abilitanti di cui alla medesima Legge. 
2) Le STP con Direttore Sanitario. 

NON SONO TENUTE AL VERSAMENTO:

1) Gli Studi Associati.
2) Le società in forma di STP senza Direttore Sanitario.  

Leggi la risposta Fondazione ENPAM