ANDI News Molise

ANDI News Molise

Evitare il gioco a ribasso

In considerazione di un sempre più forte arretramento della sanità pubblica, tanto più evidente e non da oggi in ambito odontoiatrico, è opportuno che l’Associazione non trascuri la possibilità di interagire con  Assicurazioni e Fondi.

Ovviamente è da evitare il gioco al ribasso sulle tariffe che porterebbe inevitabilmente a una diminuzione della qualità delle prestazioni erogate. Sarebbe opportuno ricorrere ad una forma di assistenza indiretta, dove il paziente si fa carico nell’immediato al pagamento del professionista, per poi essere rimborsato dall’Assicurazione o Fondo.

In questo scenario ritengo valida la progettualità che ha ispirato la costituzione della “Rete ANDI”, affinché sia possibile proporre piani di assistenza validi sia per i singoli pazienti che per “terzi paganti e società di capitali”, il tutto ispirato da condivisione di valori e regole.

Antonio Niro
ANDI Molise