“Adotta un sorriso di un bambino” arriva a Sassari

“Adotta un sorriso di un bambino” arriva a Sassari

Si aggiunge anche Sassari ai comuni che dal 2011 aderiscono al progetto di Fondazione ANDI che garantisce cure odontoiatriche gratuite ai minori in difficoltà. Dopo Cagliari, che aveva sottoscritto il protocollo d’intesa nel febbraio 2015, ora anche il comune nel nord della Sardegna ha stretto un accordo con la nostra Fondazione e la locale sezione provinciale ANDI grazie a cui 10 colleghi volontari cureranno i minori ospiti delle case famiglia o in affido sul territorio cittadino.

Alla stipula dell’accordo erano presenti il dirigente del Settore Coesione Sociale, Mario Mura, il dottor Roberto Macis per Fondazione e il dottor Piero Meloni, presidente ANDI Sassari, mentre l’avvio della proposta all’amministrazione comunale si deve al dottor Paolo Virdis, segretario sindacale provinciale ANDI.

L’iniziativa nel suo complesso mira a tutelare la salute orale dei bambini che si trovano in affido e a creare in loro la consapevolezza dell’importanza della prevenzione delle patologie orali. Grazie alla collaborazione dei colleghi volontari, infatti, i minori ricevono cure ma anche un’educazione alla corretta igiene dentale, presupposto fondamentale per evitare carie e patologie orali.

Quella di Sassari è l’ultima solo in termini di tempo delle numerose sezioni provinciali che hanno già aderito a “Adotta un sorriso di un bambino” aggiungendosi a: Asti, Cagliari, Catanzaro, Crema, Cremona, Livorno, Massa Carrara, Modena, Milano, Pisa, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Teramo, Terni e Trieste. Le sezioni che desiderano avviare nella propria provincia “Adotta un sorriso di un bambino” possono rivolgersi per informazioni alla segreteria di Fondazione ANDI al numero 02 30461080.